Architettura Resiliente

Architettura resiliente nasce dalla volontà di mettere a confronto strategie ed interventi innovativi riguardanti le costruzioni adattive nell’edilizia sostenibile, a energia quasi zero, con particolare riferimento all’involucro edilizio, attraverso l’utilizzo di smart materials biomimetici per la seconda pelle delle costruzioni.

L’obiettivo è diffondere la conoscenza attraverso ricerche scientifiche, best practices e case studies, nell’ambito dei materiali adattivi e alle tecnologie innovative applicate e applicabili a edifici residenziali, commerciali, strutture museali nei contesti antichi e contemporanei.

 

ABOUT

Santina Di Salvo su ResearchGate

Sono Architetto e Ricercatore. I miei interessi e le ricerche scientifiche nel settore dell’architettura sostenibile, dei materiali resilienti, della biomimetica, degli edifici evoluti, eco-sostenibili e ad energia zero sono confluiti, negli anni, in diverse pubblicazioni, monografie, articoli su riviste, comunicazioni, abstracts e partecipazioni a gruppi di ricerca e convegni di rilevanza nazionale e internazionale. Leggi tutto “ABOUT”

TECNOLOGIA VERDE

L’importanza delle risorse naturali

Ogni anno il surriscaldamento urbano e l’inquinamento producono tre milioni di vittime in tutto il mondo e le ondate di calore continueranno ad aumentare con l’aumento esponenziale degli abitanti delle città. Leggi tutto “TECNOLOGIA VERDE”

Case Studies

Bosco verticale
Heal-Berg

Le buone pratiche green

È recente lo studio dell’American Association for the Advancement of Science sulle cifre sconvolgenti riguardo gli effetti dell’inquinamento atmosferico. Solo nel 2013, lo smog ha causato 5,5 milioni di morti premature, uccidendo come una guerra mondiale. E il fatto che più della metà dei decessi sia localizzata in India e Cina non significa che nell’altra metà del mondo le cose vadano meglio. Leggi tutto “Case Studies”

Blog. Raccolta articoli sull’Architettura Resiliente

La progettazione computazionale per le facciate adattive

Alcune delle moderne sperimentazioni e studi per l’architettura parametrica ci mostrano il livello del potenziale sviluppo delle facciate adattive smart, grazie al design computazionale. Attraverso questo approccio, è possibile tradurre in architettura l’aspetto della multifunzionalità presente in natura. L’architettura contemporanea parametrica trae ispirazione dai diversi livelli di organizzazione biologica e reticolare di alcuni organismi cellulari …

Il design computazionale per l’Architettura

Soluzioni progettuali di architettura bioclimatica sono ottenute in maniera più efficiente attraverso la tecnologia digitale, come il design computazionale, detto anche progettazione parametrica. Sappiamo già che le soluzioni di architettura bioclimatica si ispirano alla comprensione dei meccanismi di funzionamento degli organismi presenti in natura. Lo scopo è quello di imitarne il comportamento e sfruttarne le …

Le facciate tessili bioclimatiche negli edifici

Avete mai sentito parlare di facciate tessili bioclimatiche negli edifici? Avete mai visto la facciata di un edificio muoversi col vento? Sì, avete capito bene. La facciata o il prospetto di un’edifico sul quale si vedono movimenti ondulatori, proprio come se reagisse all’azione del vento, allo stesso modo di una tenda di stoffa. In alcune …